Giochi fai-da-te, Interno, Neonati

Giochi montessoriani 3 – 6 mesi

Buongiorno a tutti!

Grazie al contributo di Nicole Kavanaugh di The Kavanaugh Report continuo con la rassegna di giochi Montessori, proseguendo con il periodo 3 – 6 mesi.

(La prima parte riguardante 0 – 3 mesi la si può leggere qui!)

Ricordiamo che lo scopo di questi post è destreggiarsi nel “mare” di offerte che incontriamo su web e social!

Ecco quindi la nuova linea del tempo dove sono rappresentati i principali materiali che si possono introdurre nell’arco dei mesi (indicati con i numeri).

Si può vedere come ci sia uno spostamento dallo sviluppo visuale a quello manuale. E’ in questo periodo, infatti, che la maggior parte dei bambini comincia ad afferrare, portare alla bocca, muovere ed esplorare lo spazio.

Da precisare sempre che è da prendere come una guida: non è detto che tutte queste cose interessino il bambino, né che lo facciano esattamente secondo questa tempistica!

Insomma, la lista non è esaustiva ma dà – a mio parere – un’ottima panoramica di quanto potrebbe essere utile!

timeline36.png

DA 3 a 4 MESI

1) Si possono introdurre i LIBRI; anche prima è possibile farlo (vedi la parte precedente), ma qui si tratta di veri e propri volumetti da guardare e sfogliare.
Quali sono da prediligere? Quelli con immagini vere, fotografie reali!

51elsZ8yO+L._SY489_BO1,204,203,200_.jpg
Libro con immagini di visi di bambini (acquistabile qui)

2) Si continua con gli OGGETTI (o MATERIALI) da AFFERRARE!

Nell’esempio riportato sulla linea del tempo di Nicole c’è il sonaglio in legno con campanellini (bell rattle): si può acquistare su Etsy

dee6824f13fcecfc9e125a9948b68f70.jpg
Sonaglio in legno con campanellini (bell rattle)

… oppure farselo da sé! Si tratta di un progetto facile (qui trovate un tutorial, in inglese ma semplice da capire con un traduttore).

bellrattlepin.jpg

E’ molto importante, quando si realizzano da sé oggetti che potrebbero essere messi in bocca, utilizzare una finitura naturale: cera d’api mescolata ad olio in una proporzione di 1: 4.

Un altro materiale sono le perle da afferrare (grasping beads): si tratta di una serie di palline di legno infilate in una cordicella, in modo da rimanere ferme e risultare facili da tenere in mano:

il_570xN.725299437_36kt.jpg

3) Anche le GIOSTRINE TATTILI continuano ad essere utilizzate!

37eac21d30027cc1533592fbbd10e584
L’anello di legno legato ad un nastro (ring on a ribbon)
6a0147e1d4f40f970b01b8d2c6091f970c.jpg
Giostrina con campanelle di legno (wooden bell mobile)

4) Si possono, inoltre, introdurre le GIOSTRINE VISUALI COMPLESSE: un classico è rappresentato dalla giostrina con le farfalle (qui trovate una risorsa gratuita dove stamparla)…

IMG_2566.jpg

… ma ci sono tantissime alternative!

22f9a30f517a53d41ac282af550237f9
Giostrina con aerei
3c6e2d2fd9c1bb09ed3161c20473be28
… e versione fai-da-te con mollette e cartoncino dipinto!
61l+5ZF5r1L._SL1200_
Giostrina con mongolfiere
bfe9354baa6f1778f8450a8a0cc34314.jpg
… riproducibile con cartoncino colorato
444c8fbf570329c0837abfc70b845908.jpg
Giostrina con le gru
c33f978bf5a3228ad29e185a5d423ba9.jpg
… fattibile con gli origami!
61mmoItuy9L._SL1500_
Giostrina arcobaleno
31al6VQNBmL
Giostrina con le balene

5) La PUZZLE BALL, una palla in tessuto imbottito morbida e facile da afferrare, continua ad essere un gioco spendibile!

27e8d231cb7c6a372ba523d787afbd7d
Ricordo che, se volete provare a cucirla in prima persona, qui c’è un chiarissimo tutorial!
Altrimenti la trovate in vendita da alcune mamme creative (se volete posso consigliarvi!)
6) Sempre secondo lo stesso principio, vale a dire la facilità di presa e la stimolazione
tattile, si possono introdurre delle PALLE TEXTURIZZATE: quella con molte punte, in
particolare, può essere afferrata da più parti e non rotola via dal bambino!
Trovate il set qui.
719bszYYT1L._SL1500_.jpg

DA 4 a 5 MESI

7) GIOSTRINA CON NASTRI: si tratta di un modo per stimolare sia la vista sia il tatto: i nastri di vari colori possono essere toccati, sfiorati, scoperti in modo sempre nuovo!

Non è il caso di comprarla: sarà semplice realizzarla con un cerchio da ricamo e dei nastri colorati, tagliati alla stessa lunghezza. Dopo di che si può appendere con della fettuccia elastica!

rainbowmobile.jpg

8) DISCHI INTERSECATI (interlocking discs): sono due dischi di legno perfetti per praticare il passaggio da una mano all’altra:

3f7376d4489f64b21ed963df2c801b4b

9) MASSAGGIAGENGIVE: in questa fase molti bambini s’interessano ai giochi che possono portare alla bocca e masticare.

Di seguito trovate alcuni esempi:

91BzEJglLGL._SL1500_.jpg
la celebre giraffa Sophie, in caucciù naturale; la trovate qui

Due tradizionali sonagli in legno

10) CILINDRO CON SONAGLIO (bell cilinder): facile da afferrare, attraente per il suo suono, è ottimo anche per i bambini che cominciano a muoversi:

71tflwbddrl._sl1500_.jpg

81HXXObxgiL._SL1500_.jpg
Sonaglio a cilindro della Brio (si trova qui)

11) SKWISH e WINKEL: li abbiamo già trovati utilizzabili come prime giostrine tattili, ma ora possono essere svincolati e usati da soli!
Sono piuttosto grandi, facili da prendere, colorati e rotolano!

71qY-eCqhzL._SL1500_
Skwish (lo trovate qui)
71drfXxQz3L._SL1480_
Winkel (acquistabile qui)

DA 5 a 6 MESI

12) PALLE: quando si parla di palle e palline c’è una grandissima varietà di scelta!
Incoraggiano il movimento, il rotolamento, lo strisciare!

Ecco alcuni esempi!

717+qjGQVmL._SL1500_
Oball (si trova qui)
il_570xN.1722390115_naik
Palla di vimini intrecciati
il_fullxfull.1391711469_j623
Palla all’uncinetto
411yIZDjS9L.jpg
Pallina sensoriale in caucciù (in vendita qui)

13) SONAGLI: man mano che il bambino cresce, dotarlo di un paio di sonagli di diversa forma lo aiuterà a lavorare sulla presa, sul movimento e sul rapporto causa – effetto (se lo muovo produco un suono).

il_570xN.1051586058_bdkw.jpg
Sonagli in legno e silicone
81rFU-WDtgL._SL1500_.jpg
Sonaglio della Brio in legno (qui)
71072pHIkmL._SL1500_.jpg
Sonaglio piramide di Grimm’s (qui)
71DLXwpi3UL._SL1477_.jpg
Sonaglio piramidale Haba (qui)

Come si può vedere al termine di questa carrellata, il gioco tra i 3 ed i 6 mesi riguarda l’apprendere il movimento e l’esplorazione: si tratta di usare semplici oggetti che coinvolgono mani, piedi, corpo!

 

Alla prossima puntata… si continua con i giochi per la fascia 6-9 mesi!

Federica

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Giochi montessoriani 3 – 6 mesi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...